Come aumentare gli utili aziendali

I sempre maggiori costi di produzione possono portare via molto della redditività della tua azienda. Come aumentare gli utili aziendali quindi in maniera efficace e costante? In questo articolo vedremo un processo in quattro fasi per incrementare il fatturato, senza commettere errori. 

Ad esempio, uno dei primi sbagli che si compiono mentre si elabora una strategia per aumentare la redditività dell’impresa è andare a intervenire sui soli costi fissi. Il reddito, infatti, si può definire, in maniera molto semplificata, come i ricavi ottenuti meno i costi sostenuti. Riducendo i costi, si aumentano i ricavi. Questa operazione però è vera solo nel breve periodo e porta con sé insidie a cui fare attenzione. 

Ecco perché è meglio seguire un piano che vada ad aumentare il fatturato e non solo a ridurre i costi. Vediamo insieme come. 

Le 4 leve per incrementare gli utili aziendali

Se vuoi costruire uno sviluppo economico consolidato e costante per la tua attività, devi pensare di espandere, e non eliminare o ridurre solamente. Ecco le azioni che ti consigliamo di intraprendere, che segue una strategia ben precisa: 

  1. Aumentare i lead, i nuovi potenziali clienti. Questo aspetto dell’imprenditoria è diventato talmente importante che nel marketing si è sviluppata una disciplina chiamata lead generation, focalizzata solamente nell’acquisizione di nuovi clienti, le lead appunto. Lead è un termine inglese che indica una persona che ha manifestato un interesse per ciò che offriamo. Per ora, quindi, ci troviamo di fronte a soli potenziali clienti. 
  2. Aumentare la conversione delle lead in clienti effettivi. Cosa dovremmo fare con queste persone interessate? Convertirle in clienti veri, che scelgono di comprare da noi. Qui entrano in gioco moltissime variabili per convincere ad acquistare il tuo prodotto, che possono essere tenute insieme e fatte fruttare tramite le diverse strategie di marketing, digitali oppure offline. 
  3. Stabilire una relazione di lunga durata col cliente (fidelizzare il cliente). Una volta diventato nostro cliente, dobbiamo cercare di fidelizzare la persona che ci ha scelto e convincerla a tornare da noi per il prossimo acquisto. Non dobbiamo però deluderlo nei futuri acquisti e non deve sentirsi meno importante per ogni nuova spesa che fa da noi. 
  4. Incrementare il numero di vendite e l’entità delle transazioni medie per cliente. Abbiamo finalmente conquistato un nuovo cliente fedele, che sceglie sempre prima noi dei nostri competitors. Ora è il momento in cui possiamo usare tecniche di upselling o cross selling, pratiche che mirano a proporre e vendere un prodotto aggiuntivo o un servizio dal costo maggiore. L’obiettivo? Aumentare il numero e l’entità dell’acquisto per ogni cliente. 

Seguendo queste quattro fasi, potrai garantirti una solida crescita con cui poter ampliare il fatturato. In questo modo, non avrai compiuto l’errore più grossolano che un imprenditore possa fare: tagliare i costi fissi. 

Non tagliare i costi fissi

Come abbiamo detto prima, se il reddito di un’azienda è dato dai ricavi meno i costi, la prima voce del bilancio a cui si guarda sono i costi. Per avere un fatturato più corposo, si è tentati di andare a intervenire sulla gestione caratteristica, ciò che rende unica la tua azienda, come: 

  • Costi delle materie prime. La qualità del prodotto è una degli aspetti che un cliente ha più a cuore e che può rivelarsi in tutto il suo (poco) valore anche sotto la migliore strategia di marketing. Attenzione quindi a risparmiare solo sulle materie prime per aumentare il fatturato. 
  • Costi dei servizi. Pensiamo ad esempio alla qualità del servizio di consegna negli ecommerce. È solo l’ultimo tassello del lavoro della tua azienda, ma quello che per il cliente vale di più. Come pensi possa reagire se il suo pacco arrivasse in ritardo o in pessime condizioni con il nuovo sistema di consegne che hai scelto per risparmiare?
  • Costi del personale. I tuoi dipendenti sono risorse che rendono l’impresa irripetibile e diversa da tutte le altre. Sono la marcia in più che devi coltivare e far crescere perché la crescita e la formazione aziendale possono portare processi aziendali a un altro livello di efficienza. Perché quindi intervenire su una delle potenzialità che più difficilmente i tuoi competitor possono copiare? 
  • Costi generali. 

In tutti questi casi, andrai a svalutare tutta la qualità della tua offerta, e di conseguenza della tua gestione caratteristica. Sei sicuro che i tuoi clienti vogliano questo?

Contenuti dell'articolo

Senti un limite alla crescita del tuo business?
SUPERALO con noi e ottieni l'azienda che hai sempre sognato!
Scopri come fare

Scopri il metodo BCI

Possiamo costruire un programma
di coaching su misura per la tua azienda

Possiamo costruire un programma di coaching su misura per la tua azienda

Abbiamo fondato il metodo sui principi dell’Autoefficacia perché offrono risultati concreti e scientificamente misurabili. Al coaching basato sull’Autoefficacia abbiamo unito la consulenza 1-1.

Ti potrebbe interessare anche...

Argomenti del BLOG