IL METODO
Business Coaching Italia

business coaching
5/5

Aiutiamo gli imprenditori a ottenere più profitti, lavorare meno ore, sistematizzando la propria azienda e ottenendo il business ideale.

Il Coaching, così come definito dalla norma UNI 11601:2015, è un “servizio finalizzato al potenziamento delle competenze utili a migliorare il benessere ed i risultati che la persona che ne usufruisce intende perseguire nella vita professionale e personale. (…) Nella pratica professionale, il coaching è un programma di potenziamento e sviluppo delle risorse e delle competenze guidato dal professionista (coach) in partnership con la persona (coachee)”.

Il business coaching, diversamente da quanto qualcuno pensa, non è banalmente coaching agli imprenditori o ai manager.

Secondo Business Coaching Italia, e coerentemente alla norma UN 11601:2015, il business coaching è un percorso di coaching unito alla consulenza di processi e finalizzato al raggiungimento degli obiettivi stabiliti e attesi dal coachee.

Il Metodo BCI, elaborato dal dott. Antonio Panìco, nominato business coach dell’anno dalla rivista CEO Today, è frutto di anni di studi, ricerche e di esperienza diretta sul campo con centinaia di imprenditori, manager e professionisti.

Il pilastro teorico su cui si fonda il Metodo BCI è la Self-Efficacy.

La Self-Efficacy, o Autoefficacia percepita, è una teoria elaborata dal prof. Albert Bandura, padre della psicologia cognitivista e insignito nel 2016, dal Presidente Barak Obama, della Medaglia Nazionale della Scienza degli Stati Uniti per il contributo che le sue teorie sull’apprendimento sociale hanno dato alla risoluzione di importanti questioni nazionali.

Il business coaching, così come messo in atto da BCI, è un’alleanza tra menti, quella del coach e quella del coachee, che ha come struttura portante l’accompagnamento all’azione e come scopo il raggiungimento del risultato atteso dal coachee.

Le tecniche di coaching su cui si basa il Metodo BCI puntano a far ottenere vittorie progressive al coachee.

Inanellare successi progressivi significa, per il coachee, vedere aumentare passo dopo passo la propria autoefficacia, ossia la propria sensazione di riuscire a risolvere concretamente le problematiche che nel quotidiano lo attanagliano in quanto imprenditore o manager o libero professionista, tra cui, solo per fare qualche esempio:

  • Migliorare o implementare l’organizzazione dei processi aziendali 
  • Migliorare le performance del proprio team 
  • Migliorare l’organizzazione dei collaboratori 
  • Aumentare il fatturato 
  • Uscire da un momento di crisi o di stallo del fatturato 
  • Imparare a delegare efficacemente per liberare tempo 
  • Automatizzare il proprio business 
  • Migliorare le conversioni del proprio Sales Team 

Gli strumenti chiave del Metodo BCI sono i Protocolli operativi e strategici decodificati dal dott. Antonio Panìco e raccolti nel Manuale di BCI, costituito da oltre 300 pagine di protocolli suddivisi per categoria di intervento:

  • Protocolli Finanziari
  • Protocolli di Management
  • Protocolli di Marketing
  • Protocolli di Vendita
  • Protocolli di Autoefficacia

Ovviamente, per portare concretamente ogni coachee a raggiungere i propri obiettivi di business non basta la teoria né è sufficiente lavorare sul piano mentale. È indispensabile, durante una sola sessione di coaching, impostare facilmente un organigramma o un conto economico, un cruscotto di KPI o un funzionigramma.

Ed è per questo che accanto al Manuale vi è una Data Base di documenti strategici e operativi che ciascun coach di BCI conosce approfonditamente e utilizza ogni giorno con i suoi coachee.

Ecco solo alcuni di questi documenti:

  • Conto Economico
  • Organigramma
  • Funzionigramma
  • Flussogramma
  • Cruscotti KPI
  • Budget
  • Business Plan
  • Script di vendita
  • Piano di Marketing

Tutti i coach di BCI sono formati rigorosamente all’interno della Business Coaching Academy.

Tutti i coach di BCI sono imprenditori, manager o venditori che seguono un percorso di 18 mesi nell’Academy durante i quali, allo studio teorico dei Protocolli del Metodo BCI, affiancano test, prove pratiche su casi reali, simulazioni e soprattutto testano percorsi (e non singole sessioni!) di coaching in prima persona con coach senior di BCI.

Tutto questo garantisce a ciascun cliente di BCI il medesimo standard qualitativo e di risultato poiché ogni coach è supervisionato da un coach del Dream Team e dallo stesso dott. Antonio Panìco.

Poiché il Metodo BCI integra il coaching con la consulenza di processi, ogni coachee è supportato e aiutato concretamente dal proprio coach di BCI a raggiungere gli obiettivi stabiliti “a qualsiasi costo”.  

Whatever it takes.

E quindi, il percorso di business coaching con BCI non è solo “domande” ma affiancamento reale nell’elaborazione di uno script di vendita, di un conto economico e di un qualsiasi altro documento strategico-operativo indispensabile a raggiungere l’obiettivo prefissato.

È fare insieme passo dopo passo.

Ma in pratica, chi è il cliente ideale di BCI?

Il cliente ideale di BCI è un imprenditore o un manager ma anche un libero professionista che ha bisogno di:

  • Rendere la propria azienda un’organizzazione che funziona e in grado di produrre risultati visibili in termini di redditività e performance sin da subito 
  • Trovare le giuste strategie per crescere dopo un momento di crisi o anche solo di stallo o semplicemente per adeguarsi ai cambiamenti del mercato o del contesto in cui opera 
  • Ottenere risultati migliori dal proprio team di venditori, che lavorano sia online che offline, come ad esempio un incremento dei tassi di conversione 
  • Impostare la propria realtà di business in modo da smettere di dover fare tutto in prima persona; è il classico caso del professionista che si evolve in azienda così come sta accadendo proprio in questo momento per molti studi professionali di avvocati o commercialisti 
  • Avere un metodo per selezionare in maniera corretta il personale ed evitare di assumere e dover tenere in azienda la persona sbagliata 
  • Creare un sistema premiante in grado di incentivare davvero i propri collaboratori e avere così un ROI adeguato dell’investimento 
  • Automatizzare la propria azienda definendo un sistema organico di procedure e protocolli che tutti i collaboratori sono in grado di seguire senza errori e che evita di intervenire continuamente nell’operatività 
  • Capire come espandere e scalare il proprio business, affiancando ad esempio l’online all’offline
  • Definire un sistema di controllo e misurazione, come cruscotti di KPI e statistiche, che aiutano a leggere ciò che accade alla propria azienda durante il processo e non quando tutto si è concluso, in modo da capire come aggiustare il tiro ogni giorno per mantenere la rotta verso l’obiettivo prefissato 
  • Imparare a gestire la leadership e trovare lo stile più adatto perché i propri collaboratori diventino autonomamente produttivi 
  • Creare una strategia di Marketing in grado di definire il posizionamento più corretto per l’azienda, fare un’analisi corretta per individuare il proprio target, impostare un sistema di offerte in grado di attirare nuovi clienti o fidelizzare quelli vecchi 
  • Sistematizzare la propria azienda e imparare a delegare per liberare tempo per sé, per la propria famiglia, coltivare le proprie passioni o fare PR

… e molto altro ancora.

Poiché ogni settore di mercato, ogni azienda, ogni impresa è un caso a sé, pensare ad una ricetta unica per tutti è da folli.

I risultati concreti e duraturi si ottengono ritagliando un piano d’azione su misura, in grado di funzionare sulla realtà aziendale specifica. La tua.

È per questo che:

  • Il coach di BCI valuta con cura la tua realtà sin dalla prima sessione strategica gratuita. Tu avrai già dal primo momento maggiore chiarezza, consigli pratici per agire eventualmente in autonomia e noi di BCI capiremo se possiamo accompagnarti in questo percorso per raggiungere il tuo obiettivo.
  • Il coach di BCI analizza con te i numeri della tua attività. Spesso anche il bravo imprenditore subisce i propri numeri. Come dice sempre il dott. Antonio Panìco “Migliora ciò che si misura” e quindi, imparare ad avere padronanza dei propri numeri aziendali e del proprio team significa sapere cosa fare per aggiustare la rotta e intervenire ogni giorno.
  • Il coach di BCI valuta con cura il tuo settore. Nel business il gioco è tra tanti. BCI ti aiuta a definire la strada del successo e soprattutto la percorre con te. Passo dopo passo fino all’obiettivo. E poi oltre.
  • Il coach di BCI crea insieme a te strategie coerenti con la tua realtà perché tu possa perseguirle ed ottenere davvero i risultati che ti aspetti.

Clicca sul pulsante giallo per prenotare la tua sessione strategica gratuita.

Lavoriamo insieme per ottenere risultati sulla tua azienda

Richiedi una sessione di Business Coaching Strategica con uno "specialista" di Business Coaching Italia.

Scorri con il dito dentro il box
qui sotto fino al calendario, poi
clicca sul giorno in cui vuoi
fissare la tua sessione!

Prenota GRATIS la tua sessione gratuita di Business Coaching.