Team coaching: come si svolge e come gestire il gruppo di lavoro

Il Team coaching è formato da un gruppo di persone, solitamente non più di 15, che si incontrano e condividono le proprie competenze, informazioni e qualità personali, al fine di raggiungere un obiettivo comune, lavorando sia in maniera indipendente che interdipendente.

Il Team coaching può intervenire in vari aspetti della vita aziendale, come per la creazione e la gestione di un team, nella trasformazione di un gruppo di lavoro in un team, in caso di malfunzionamento di un team già esistente, quando si inseriscono nuovi leader, ecc.

Inoltre è molto importante che l’intervento del Team coaching sia richiesto al momento giusto e che oltre alle nozioni di coaching debba saper gestire le dinamiche di gruppo e di psicologia di squadra e un buon processo decisionale a livello collettivo.

Ti potrebbe interessare anche:

Come si svolge il Team coaching

Il Team coaching si articola in una serie di incontri periodici in un arco temporale che va dai 4 ai 6 mesi e si svolge durante il normale orario di lavoro dove un coach professionista (team coach) partecipa alle riunioni del team o conferance call e svolge le seguenti attività:

  • supervisiona e osserva come viene svolto il lavoro per poi capire come attuare il passaggio da gruppo di lavoro a team;
  • partecipa attivamente ai lavori del team, ponendo attenzione e impegno nei processi di lavoro, quindi nella fase operativa;
  • propone delle esperienze nuove che hanno come scopo quello di creare o migliorare la partecipazione dei componenti.

Questi tre punti serviranno al team coach per fare il punto della situazione e valutare quali saranno le azioni necessarie per creare un team affiatato e collaborativo.

Approfondisci:

Team Coaching

Come gestire il gruppo di lavoro

Il Team coaching si attua in maniera personalizzata in base alle osservazioni e valutazioni fatte dal team coach. Alcuni metodi che si possono adottare per gestire un gruppo di lavoro sono:

  • chiarire e definire l’obiettivo finale da raggiungere e dare indicazioni precise per il suo perseguimento;
  • coinvolgere tutti i membri del gruppo e generare un senso di appartenenza che induca a dare il meglio e a lavorare bene. Inoltre il Team coach deve cercare le  giuste combinazioni di sinergie tra le varie persone al fine di rendere il gruppo di lavoro unito e affiatato;
  • attuare una comunicazione corretta e chiara tra i vari componenti del team creando momenti di confronto costruttivo nel pieno rispetto delle idee altrui e nella libertà di poter esprimere il proprio pensiero;
  • lavorare in un ambiente di lavoro piacevole dal clima sereno e dare delle gratifiche per il lavoro eseguito e i risultati raggiunti.

Creare un team avrà il vantaggio di formare un gruppo di persone che collaborano, interagiscono e coordinano le proprie competenze al fine di raggiungere uno scopo comune.

Approfondisci anche: Cosa vuol dire gestire un Team

Contenuti dell'articolo

Senti un limite alla crescita del tuo business?
SUPERALO con noi e ottieni l'azienda che hai sempre sognato!
Scopri come fare

Scopri il metodo BCI

Possiamo costruire un programma
di coaching su misura per la tua azienda

Possiamo costruire un programma di coaching su misura per la tua azienda

Abbiamo fondato il metodo sui principi dell’Autoefficacia perché offrono risultati concreti e scientificamente misurabili. Al coaching basato sull’Autoefficacia abbiamo unito la consulenza 1-1.

Ti potrebbe interessare anche...

Argomenti del BLOG