Quali sono i vantaggi di lavorare in un team

Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati
(Michael Jordan)

Il lavoro di squadra è certamente una strategia aziendale che molte imprese adottano per raggiungere più facilmente il successo di vendite e profitti più alti.

Infatti, grazie al lavoro di squadra è possibile ottimizzare l’impegno di ogni singolo professionista del team e mettere al servizio della squadra e del suo successo le competenze e le conoscenze di ogni componente.

I benefici del team working sono certamente allettanti ma è necessario che il team sia ben consolidato e unito per apportare risultati positivi all’azienda: la sinergia di gruppo è fondamentale quando si lavora insieme per garantire degli ottimi risultati.

Ma vediamo effettivamente quali sono i vantaggi di lavorare in un team affiatato e coeso, quali agevolazioni comporta ai singoli membri e all’intero gruppo, perché lavorare in un team è certamente preferibile al lavoro individuale.

1) Divisione equa del lavoro

Uno dei principali vantaggi di lavorare in un team consiste nella ripartizione bilanciata dei compiti da svolgere.

Quando si lavora all’interno di una squadra di professionisti, ciascuno di essi è chiamato a svolgere solo il lavoro che gli è stato assegnato dal team manager, sulla base delle sue specifiche competenze e conoscenze professionali.

Con una congrua suddivisione dei compiti, i collaboratori possono:

  • Portare a termine il lavoro nei termini stabiliti con più facilità;
  • Svolgere i compiti assegnati con serenità e senza andare in affanno

2) Risoluzione facilitata dei problemi

Tra i benefici più apprezzati del team working c’è la possibilità di risolvere i problemi in maniera facilitata.

Ovviamente, quando si è in un gruppo e si presenta una criticità, c’è la possibilità di risolverla molto più agevolmente perché tutti, in sinergia, proveranno a trovare una possibile soluzione.

Inoltre, non solo la capacità di problem solving è facilitata ma anche il tempo di risoluzione del problema si riduce notevolmente, essendo tutto il team impegnato a ripristinare il normale corso delle attività.

3) Condivisione di competenze e talenti

Lavorare in gruppo è di gran lunga preferibile al lavoro individuale perché tra i suoi benefici c’è anche quello di mettere al servizio degli altri le proprie conoscenze, il proprio talento e le proprie competenze professionali.

In un gruppo, ogni membro può apprendere dal proprio collaboratore; può imparare tecniche che stando da solo non avrebbe potuto acquisire da qualcun altro.

Lavorare in un team rappresenta una vera ricchezza per chi ne fa parte perché è dallo scambio proficuo con gli altri, con chi è al nostro fianco ogni giorno, che si cresce sia umanamente che lavorativamente.

Vantaggi del team working: l’importanza di un gruppo affiatato

Naturalmente, i vantaggi del lavorare in un team e che abbiamo elencato in precedenza, cioè:

  • La suddivisione equa del lavoro tra i vari collaboratori;
  • La possibilità di risolvere eventuali problemi in maniera più veloce e agevole per tutti;
  • La messa in comune di esperienze, conoscenze personali e talenti professionali in modo da poterne usufruire tutto il gruppo

sono tutti benefici che si presentano solo nel momento in cui all’interno del team c’è condivisione, affinità mentale e unità d’intenti.

Quando i membri del gruppo sono affiatati e viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda per raggiungere gli obiettivi comuni, allora tutti i vantaggi di lavorare in un gruppo sono tangibili da parte di ciascun membro.

Quando purtroppo all’interno del gruppo viene a mancare il senso di condivisione, la voglia di cooperare per una causa comune e il desiderio di crescere professionalmente insieme; purtroppo, lo spirito stesso del team working viene meno e, di conseguenza, anche tutti i benefici che esso comporta.

Ritrovarsi ad operare in un team dove prevale l’individualismo, la competizione, l’arroganza può essere un vero strazio per i suoi componenti e dunque si rende necessario un intervento da parte del team manager per ripristinare il senso di unità e la voglia di collaborare, come opportunità di crescita, sviluppo e successo.

Se anche il tuo team presenta questi problemi, ti suggerisco di approfondire l’argomento come aumentare lo spirito di squadra: 10 attività di team empowerment.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 5 =