Indicatori aziendali: monitorare se un’impresa cresce sana attraverso le performance

Indicatori aziendali: monitorare se un’impresa cresce sana attraverso le performance

Gli indicatori aziendali, noti anche come KPI, ovvero “Key Performance Indicator” sono strumenti che permettono di misurare le prestazioni di un’azienda. Questi indicatori di performance aziendale, aiutano l’azienda a stabilire, osservare e valutare la produttività con cui l’azienda sta lavorando per raggiungere determinati obiettivi di business.

Gli indici di performance aziendale sono importanti per l’azienda in quanto, affermano se un’azienda può essere considerata sana e affidabile. In caso positivo, quest’ultima potrà anche accedere ai finanziamenti alternativi a quelli Bancari per migliorare la propria crescita.

Per la misurazione delle performance aziendali, l’imprenditore può fare riferimento agli indicatori di crescita aziendale utili a verificare la solidità di un’azienda. Così come per perseguire gli obiettivi di crescita aziendale, ci sono delle componenti dell’impresa che possono fungere da indicatori da analizzare e monitorare per capire lo stato di benessere dell’impresa e la sua affidabilità nel mercato creditizio. 

In tema KPI, potrebbe esserti utile la lettura dei seguenti articoli:

Quali sono gli indicatori di performance aziendali?

Gli indicatori di performance aziendali danno la possibilità di monitorare e misurare l’andamento sul mercato di una determinata azienda. Tra gli indicatori aziendali troviamo:

  • il fatturato dell’azienda,
  • l’EBITDA;
  • il capitale circolante;
  • il rapporto tra capitale di terzi e il capitale proprio;
  • i flussi di cassa.

Dall’analisi di questi 5 indicatori di performance, si possono analizzare:

  • il livello di crescita aziendale;
  • la redditività di un’impresa;
  • la liquidità;
  • la solidità;
  • la solvibilità.
performance indicatori aziendali

Monitorare le performance aziendali

Monitorare le performance aziendali, avere un’indicazione del trend del fatturato, è utile per conoscere che performance sul mercato sta avendo il proprio brand, prodotto o servizio e quali prospettive attendono la crescita dell’impresa. 

Grazie all’indicatore EBITDA, un’imprenditore può misurare il reddito lordo generato dalle vendite, ovvero il residuo economico che si ottiene dopo aver sottratto ai ricavi i costi della gestione aziendale. 

Spesso si pensa solo a fatturare, ma non basta per perseguire la crescita di un’impresa. Il fatturato generato deve conseguire margini che in parte devono per forza generare liquidità. Ecco perché misurare la quantità di denaro circolante è uno degli indicatori di performance più utili per capire se un’impresa è sana. 

La solidità di un’impresa indica lo stato di salute, e un’impresa è solida e affidabile se il fabbisogno finanziario è coperto dal giusto mix di capitale finanziato e capitale proprio. Un’impresa che ha un’esposizione debitoria enorme per coprire il proprio fabbisogno, è un’impresa la cui crescita è rallentata. È proprio per questo ultimo punto, che la solvibilità, la capacità di generare flussi di cassa e coprire le esposizioni finanziarie diventa un’importantissimo indicatore di crescita aziendale.

Leggi anche: Come aumentare il fatturato

Contenuti dell'articolo

VIDEOCORSO GRATUITO
Come creare espansione aziendale
Senti un limite alla crescita del tuo business?
SUPERALO con noi e ottieni l'azienda che hai sempre sognato!
Scopri come fare

Prenota GRATIS la tua sessione gratuita di Business Coaching.