Lean production produrre valore riducendo gli sprechi

Cos’è la produzione LEAN

La produzione Lean o Lean Production è una metodologia di gestione aziendale che ha l’obiettivo di incrementare il valore della produttività di un’azienda, riducendo al minimo gli sprechi.

La Lean Production o Lean Manufacturing è un sistema orientato al superamento degli standard aziendali, attraverso un lavoro di miglioramento continuo (Kaizen) e di azzeramento dello spreco, che mette al centro le persone e la qualità in senso totale, cioè intesa non solo come qualità del prodotto finito ma anche come qualità dei processi gestionali e produttivi.

Un esempio di attuazione della Lean Production nella gestione dei processi d’impresa è dato dal sistema produttivo Toyota TPS, che già dalla metà del Novecento, è stato improntato sulla filosofia del produrre meglio, impiegando meno tempo e risparmiando risorse.

I principi della scuola Lean

La Lean Production si erge su cinque principi fondamentali:

  1. Il primo principio su cui si basa la scuola di pensiero Lean management è identificare l’idea di Valore per il cliente. Non tutti i processi aziendali coinvolti nel sistema produttivo generano valore per l’utente finale; individuare quei processi che non generano valore ma, di fatto, producono spreco è il primo step per intraprendere il cambiamento a piccoli passi (Kaizen);
  2. Individuati quei processi che producono valore, bisogna schematizzarli per distinguerli da quei processi che non generano valore per il cliente ma sono necessari ai fini produttivi nel sistema aziendale e da quei processi che, non solo non producono valore ma non sono necessari alla produzione, quindi rappresentano solo uno spreco;
  3. Lo scopo di mappare i processi che creano valore è quello poi di andare a generare un flusso continuo di questi processi per ridurre il dispendio di risorse e di tempo e per ottimizzare il sistema aziendale;
  4. Il quarto principio su cui si fonda la scuola Lean è il principio produttivo Pull, opposto al concetto Push. L’idea della produzione Pull prevede che sia il cliente a tirare la produzione di beni: l’azienda immette sul mercato solo la merce che è stata già richiesta dai consumatori. Così si evitano le eccedenze e gli sprechi;
  5. L’ultimo principio della Lean Production è quello del Kaizen ossia del miglioramento continuo, a piccoli passi. Ogni azienda, operante in ottica Lean, deve porsi l’obiettivo di perfezionare i propri standard, migliorare giorno dopo giorno con l’impegno di tutte le risorse coinvolte nel sistema di gestione e produzione.

Le tecniche della Lean Production

I principi fondanti della produzione snella trovano applicazione nelle tecniche della Lean Production, ispirate alle strategie di gestione e produzione del Toyota System.

  • La prima è il Takt time che è il lasso di tempo necessario entro il quale produrre un totale X di prodotti
  • Le 5S Seiton, Seiri, Seiso, Seiketsu, Shitsuke sono regole che impongono di mantenere in ordine le attrezzature dopo l’utilizzo, tenere pulito il posto di lavoro, standardizzare i processi per poterli ripetere come in un flusso continuo e tendere al Kaizen miglioramento continuo dei procedimenti produttivi
  •  Il Poka Yoke è una tecnica per prevenire, o comunque cercare di ridurre, l’errore involontario durante il processo di produzione sempre nell’ottica di garantire al cliente la qualità del prodotto
  • Il Just In Time è l’attuazione del principio Pull. Questa tecnica della Lean Production consiste nel produrre solo le merci necessarie a coprire la richiesta di mercato, senza produrre un surplus di prodotti che andranno inevitabilmente in stock in magazzino nell’attesa di essere venduti. E’ quindi la regola d’oro per snellire la produzione
  • L’atteggiamento del Problem Solving è decisivo nella logica della Lean Production giacché il personale coinvolto nel processo del miglioramento continuo non deve fermarsi solo all’individuazione delle eventuali criticità del sistema ma deve trovare, in maniera condivisa, le soluzioni ai problemi riscontrati, senza perdersi d’animo
  • Il Jidoka è la tecnica di autonomazione del sistema. Autonomazione significa affiancare alla macchina un operaio in grado di stoppare il sistema produttivo, in caso di problemi. La pratica Jidoka del Toyota System Production garantisce per ogni articolo prodotto la massima qualità per il consumatore.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + 2 =