cosa-significa-per-te-promuovere-lo-sviluppo-dei-tuoi-collaboratori

Tra i compiti più importanti di un team manager c’è quello di promuovere lo sviluppo dei suoi collaboratori, cioè di garantire la crescita professionale di quelle risorse che gli sono assegnate.

Per adempiere bene al compito di far crescere i propri collaboratori, il team manager deve:

  • sapere il livello di competenze da cui parte ciascun collaboratore;
  • capire quanta autonomia e che grado di responsabilità può affidare a ciascuna risorsa.

Il processo di sviluppo del personale, però, non dipende solo dal team manager. Molto influisce anche la consapevolezza e la maturità professionale di ogni collaboratore.

Vediamo, quindi, nel concreto cosa vuol dire, per un team manager, promuovere lo sviluppo dei collaboratori e quali passaggi sono funzionali alla crescita dei membri del team.  

Promuovere lo sviluppo dei collaboratori significa porre sempre nuovi obiettivi

Molti imprenditori e manager lungimiranti condivideranno sul fatto che promuovere lo sviluppo dei collaboratori implica porre sempre nuovi traguardi da raggiungere.

Affidare al gruppo nuove ed entusiasmanti sfide lavorative, anche complesse perché no, significa richiedere al team di collaboratori dinamicità ed impegno crescente.

Proponi costantemente ai tuoi collaboratori nuovi e stimolanti obiettivi di squadra da raggiungere: è così che garantirai la loro crescita professionale, spronandoli a dare il massimo e mettendoli nella condizione di migliorarsi giorno dopo giorno, sfida dopo sfida.

Per incoraggiare lo sviluppo dei tuoi collaboratori fornisci loro tutte le informazioni necessarie per lavorare bene

Un aspetto molto importante quando parliamo di sviluppo del personale e che ogni manager non può trascurare è quello di condividere con i collaboratori tutte le informazioni necessarie per capire come svolgere al meglio il proprio lavoro.

Per incitare la crescita professionale di un nostro collaboratore, un team leader deve innanzitutto metterlo nelle condizioni di poter lavorare nella maniera più agibile.

Per questa ragione risulta di fondamentale importanza per incentivare il progresso dei nostri collaboratori, potenziare le loro competenze e per accrescere le loro responsabilità, condividere con ognuno di essi tutti i feedback e i dati essenziali per poter lavorare in modo efficiente.

Stimolare la crescita dei tuoi collaboratori richiede una formazione adatta e continuativa

Promuovere il potenziamento delle risorse umane del nostro team significa dare la fattiva possibilità ai nostri collaboratori di ricevere un’adeguata formazione aziendale, ripetuta nel tempo.

La crescita professionale di un dipendente non può prescindere dall’acquisizione di nuove conoscenze utili per poter perfezionare le proprie doti e stare al passo con le esigenze del mercato del lavoro.

Crescere e svilupparsi come professionista impone una formazione aziendale specifica e continuativa; solo garantendo un percorso formativo valido un manager può contare su un gruppo di collaboratori preparato per affrontare sfide sempre più ardue e allettanti.

E per te? Alla luce di ciò che abbiamo visto, cosa significa promuovere lo sviluppo dei tuoi collaboratori?

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − undici =