Coaching per manager: chi è e cosa fa

Un percorso di coaching per manager può essere davvero la svolta per l’azienda.

Cè un aspetto che di solito il team tende a dimenticare: anche il manager è una persona e dunque può sentirsi stressato, teso o incapace di risolvere una situazione magari molto complicata.

Il percorso di coaching per manager in questi casi potrebbe aiutare il manager a diminuire la pressione e di guidare il team di lavoro al meglio.

Se ci pensiamo attentamente, prendersi cura di se stesso in senso personale e professionale è parte delle responsabilità di un manager di successo perché in questo modo riuscirà a guidare la squadra sbloccando tutto il potenziale del team.

Il vantaggio competitivo che raggiunge una squadra dove c’è una buona collaborazione e un grande leader è incredibile.

Troppo spesso però, il coaching per manager viene messo da parte, ritenuto quasi un’ammissione di debolezza invece che un’opportunità.

Il poco tempo e il carico di lavoro diventano le motivazioni perfette per evitare il coaching per manager ed evitare di essere giudicati.

Ma, in quanto imprenditore o professionista, metteresti mai a capo della tua squadra qualcuno che non ha intenzione di migliorare nemmeno per se stesso?

Probabilmente no, vero?

Ogni buon responsabile di team dovrebbe desiderare di mettersi in gioco in un percorso di coaching per manager.

Perché è importante il coaching per manager?

Il coaching per manager non porta soltanto a migliorare in quanto persona e, di conseguenza, migliorare l’efficacia dei rapporti che si instaurano tra lavoratori e team leader.

Un coaching specifico per il ruolo di manager è importante perché migliora nettamente le prestazioni durante il lavoro e anche i risultati che si possono raggiungere.

Un percorso con un coach esterno, con cui confrontarsi in modo libero e senza giudizio, aiuta il manager a sviluppare delle skills (le cosiddette soft skills) molto importanti che gli permettono di guidare l’intera squadra in modo motivante ed efficace.

Tra le soft skills che si possono allenare durante il coaching per manager ci sono per esempio la comunicazione efficace con tutta la squadra per evitare malumori e incomprensioni che rovinano la produttività.

Ma non solo, il coaching migliora le tue stesse prestazioni da manager, quindi non solo sarai in grado di motivare meglio la tua squadra, ma tu stesso sarai più produttivo.

Con il coach si può anche imparare ad applicare l’approccio di una leadership positiva in cui il manager è in grado di evidenziare i possibili punti di miglioramento sviluppando un dialogo produttivo con i membri del suo team.

In questo modo, il manager riesce a risolvere i problemi della squadra più in fretta e permette di creare le condizioni per cambiare gli schemi mentali e trovare soluzioni innovative per raggiungere l’obiettivo.

Il team deve essere indirizzata verso un obiettivo comune e motivato al raggiungimento di esso, il ché è conveniente anche per l’azienda, e grazie un percorso di coaching per manager, i responsabili potranno sviluppare e allenare queste capacità.

Ti chiedi perché è importante il coaching per manager? 

Un team di lavoratori e persone motivate e intenzionate a raggiungere gli obiettivi aziendali dando il meglio di sé potrebbe essere una prospettiva interessante.

Come può aiutarti il coaching manageriale

Possiamo vedere il percorso di coaching per manager come un percorso in cui trovi il tuo mentore che ti guida verso il tuo vero potenziale (personale e professionale).

Questi viaggi (perchè sono dei veri e propri viaggi verso se stessi) possono aiutarti a rimuovere tutti quegli schemi mentali che nel tempo sono diventate abitudini, offrendo un punto di vista esterno.

Il cambio di prospettiva che offre il coaching manageriale ti aiuta a trovare soluzioni nuove a problemi vecchi ottenendo magari dei risultati molto più che inaspettati.

Il coaching per manager permette di diventare persone migliori e, di conseguenza, dei lavoratori migliori e dei team leader migliori.

Mi rendo conto che scegliere di mettersi in gioco con un percorso di coaching (e con la vita di tutti i giorni che continua ad andare avanti) potrebbe rivelarsi più facile a dirsi che a farsi, per questo motivo ti consiglio di scegliere attentamente il coach che ti seguirà.

Un imprenditore migliore, un professionista migliore, un manager migliore portano a lavoratori migliori e a risultati straordinari.

Contenuti dell'articolo

Senti un limite alla crescita del tuo business?
SUPERALO con noi e ottieni l'azienda che hai sempre sognato!
Scopri come fare

Scopri il metodo BCI

Possiamo costruire un programma
di coaching su misura per la tua azienda

Possiamo costruire un programma di coaching su misura per la tua azienda

Abbiamo fondato il metodo sui principi dell’Autoefficacia perché offrono risultati concreti e scientificamente misurabili. Al coaching basato sull’Autoefficacia abbiamo unito la consulenza 1-1.

Ti potrebbe interessare anche...

Argomenti del BLOG