Portare a termine un lavoro: organizzazione e concentrazione

Gestire un lavoro, portarlo a termine nei tempi stabiliti e con successo necessita di una buona organizzazione e di un buon livello di concentrazione. Concludere un lavoro nella scadenza prevista richiede la combinazione di varie attività che se non panificate preventivamente e classificate secondo il grado di urgenza e precedenza, porterebbero a una perdita di tempo, denaro e  una forte situazione di stress.

La chiave di successo è sicuramente trovare un metodo di lavoro efficace che consiste nello svolgere un’attività alla volta, e non tutte insieme creando solo confusione, ed essere focalizzati su ognuna di esse.

Ti potrebbe interessare: Qual è il miglior metodo per organizzare un lavoro

Organizzazione per completare un lavoro

Avere un programma su come gestire il proprio lavoro, sui tempi e i modi per portarlo a termine è fondamentale. Tutto questo servirà ad avere le idee chiare su cosa fare, quali sono le attività a cui dare la priorità, stimare i tempi per l’esecuzione, ma non solo perché in caso di imprevisti o ritardi grazie alla pianificazione sarà più facile trovare delle soluzioni.

Vediamo ora alcuni step per organizzare e completare un lavoro in modo efficacie:

  • fare una “to do list”: cioè un elenco di tutte le cose da fare. Nell’elaborare la lista bisogna essere realistici ed oggettivi, è bene non esagerare con i punti della “to do list” altrimenti si rischia di non riuscire a portare tutto a termine e di creare una situazione di frustrazione;
  • individuare le priorità: dando un ordine di importanza alle varie attività da compiere così da poter affrontare gli impegni più grandi all’inizio della giornata per poi finire con quelli meno pesanti;
  • assegnare un tempo massimo: per ogni attività presente sulla lista bisogna dare delle scadenze per il suo svolgimento, così da dedicare del tempo che sarà dedicato esclusivamente a quell’attività;
  • porsi degli obiettivi: che siano facilmente misurabili e concreti in modo tale che sia più facile rendersi conto del loro raggiungimento o meno.

Seguendo queste semplici indicazioni sicuramente si otterrà una buona organizzazione del lavoro da eseguire e quindi anche risultati soddisfacenti.

Potrebbe esserti utile anche: Come organizzare l’ufficio

Concentrazione sul lavoro

Pianificare un lavoro e organizzare la sua esecuzione sono punti importanti, ma al fine di raggiungere risultati positivi è necessario anche essere molto concentrati su ciò che si sta facendo.

L’ambiente lavorativo non è privo di distrazioni, le continue email che arrivano, le notifiche dei vari social,  le conferance call, interruzioni da parte dei colleghi, ecc. sono azioni di disturbo che potrebbero pregiudicare i risultati del lavoro eseguito e creare ansia e stress.

Ma sappiamo che in un luogo di lavoro tutto questo è normale, allora possiamo adottare alcuni metodi che aiuteranno a restare concentrati nonostante le continue distrazioni:

  • tecniche di concentrazione, vi sono varie tecniche che insegnano a rimanere focalizzati sul proprio lavoro da alternare a momenti di pausa .
  • non disturbare, quando svolgiamo un lavoro è bene silenziare il proprio cellulare, disattivare le notifiche dal PC in modo tale da non essere distratti.
  • dedicarsi ai social solo nei momenti di pausa.
  • evitare momenti di ansia o stress, che sono solo controproducenti sul lavoro da eseguire, con delle tecniche di rilassamento.

Naturalmente anche un buon clima di lavoro favorisce la concentrazione, avere delle condotte di comportamento corrette e rispettose verso i propri colleghi non può che aiutare l’attività lavorativa a dare risultati positivi.

Contenuti dell'articolo

Senti un limite alla crescita del tuo business?
SUPERALO con noi e ottieni l'azienda che hai sempre sognato!
Scopri come fare

Scopri il metodo BCI

Possiamo costruire un programma
di coaching su misura per la tua azienda

Possiamo costruire un programma di coaching su misura per la tua azienda

Abbiamo fondato il metodo sui principi dell’Autoefficacia perché offrono risultati concreti e scientificamente misurabili. Al coaching basato sull’Autoefficacia abbiamo unito la consulenza 1-1.

Ti potrebbe interessare anche...

Argomenti del BLOG