Performance management: gestione delle prestazioni

Performance management: gestione delle prestazioni

Il performance management permette ad ogni imprenditore di imparare a gestire il proprio team al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati e rispettare la mission stabilita.

Cos’è il Performance management

Ma che cos’è il performance management? È il processo comunicativo tra dipendente e supervisore (manager o imprenditore) volto a garantire che vengano rispettate le attività da svolgere e l’organizzazione sia molto più efficace. Si tratta perciò di definire quali sono i traguardi da raggiungere, dare o ricevere dei feedback per migliorare e migliorarsi, analizzare i risultati per capire dove si possa intervenire per soddisfare le necessità aziendali.

Applicazione

Se vuoi applicare il performance management nella tua azienda dovrai seguire solo 3 passaggi:

  • Pianificare e definire le performance da avere così da analizzare le aspettative e determinarne i risultati. Una volta stabilita la linea da seguire la si condivide con il dipendente, lo si motiva a fare di più;
  • Osservare il lavoro del team, dando feedback e aggiornandosi sulle attività svolte così da avere un quadro chiaro e poter intervenire prontamente laddove sia necessario;
  • Valutare le performance, cioè tirare le somme e vedere quali siano i risultati raggiunti per poter stabilire altri obiettivi e nuove performance da monitorare

Vantaggi della gestione delle prestazioni

I vantaggi del performance management sono diversi. Vediamoli nel dettaglio:

  • Aumento delle vendite con una riduzione dei costi nell’organizzazione;
  • Ottimizzazione delle tempistiche per adottare strategie vincenti;
  • Allineamento del team con gli obiettivi del CEO;
  • Maggior coinvolgimento dei dipendenti perché ognuno si sentirà parte del team e punterà a raggiungere gli obiettivi stabiliti;
  • Massima trasparenza e fiducia nel processo di pagamento del bonus di produttività;
  • Crescita professionale con programmi di sviluppo mirati a raggiungere gli obiettivi aziendali;
  • Monitoraggio dei dati e semplificazione della pianificazione di obiettivi strategici;
  • Più flessibilità del team nel rispondere alle esigenze di gestione

Sviluppo organizzativo

Quando si parla di gestione delle prestazioni si deve alla fine considerare un ciclo, ovvero quello che viene definito sviluppo organizzativo:

  • Si pianificano le performance secondo gli obiettivi aziendali;
  • Il manager interviene per dare feedback e regolare il flusso delle prestazioni;
  • Si valutano le prestazioni individuali

Come trovare il tuo stile di leadership

Non c’è solo un modo di dirigere l’azienda ma trovare il tuo stile di leadership ti consentirà di far crescere le tue abilità di gestione e supportare il tuo team. Come capire quale sia quello giusto? Dipende dalla visione che hai:

  • Puoi essere un leader autoritario se non tieni conto dell’opinione altrui, pensi solo al tuo apprendimento e fai valere soltanto il tuo punto di vista;
  • Puoi avere una leadership democratica se incoraggi lo spirito di squadra, le collaborazioni, accetti le opinioni diverse dalle tue, condividi le responsabilità decisionali;
  • Puoi assumere atteggiamenti da leader delegativo se tendenzialmente lasci piena libertà decisionale agli altri;
  • Puoi essere un leader visionario, cioè una guida per gli altri membri del team, che si ispirano al tuo di fare e pensare. Insomma per loro sei paragonabile quasi ad un idolo

Contenuti dell'articolo

VIDEOCORSO GRATUITO
Come creare espansione aziendale
Senti un limite alla crescita del tuo business?
SUPERALO con noi e ottieni l'azienda che hai sempre sognato!
Scopri come fare

Prenota GRATIS la tua sessione gratuita di Business Coaching.