Le Migliori Tecniche per Parlare in Pubblico

Parlare in pubblico e tenere un discorso davanti a tante persone non è facile per nessuno, soprattutto all’inizio.

Si ha paura di fare brutta figura, di dimenticare o perdere il filo del discorso o peggio ancora di bloccarsi del tutto, rovinando la propria reputazione.

Sono molti i timori che si potrebbero avere di parlare davanti agli altri, ma con una buona preparazione e la giusta tecnica tutte le paure possono essere superate.

Come parlare in pubblico senza ansia, con padronanza e sicurezza?

Sono davvero poche le persone che riescono naturalmente a fare discorsi in pubblico senza ansie e paure.

Verrebbe da pensare che chi è abituato a fare videoconferenze, girare video o relazionarsi con gli altri in modo virtuale sia già un passo avanti rispetto agli altri, ma non è così…

Parlare alle persone dal vivo non è come fare i video, che possono essere registrati e poi diffusi al grande pubblico, ed è anche diverso dalle presentazioni online, che vengono create e poi caricate su Internet.

Parlare in pubblico è un’abilità che richiede tanto esercizio e impegno.

Come Superare la Paura di Parlare in Pubblico

Avere la capacità di parlare in pubblico è molto importante nel mondo del lavoro per avere successo.

Molti lavori infatti richiedono di parlare in pubblico, ed anche quando non è richiesto esplicitamente, questa capacità può contribuire a soddisfare le esigenze professionali.

Parlare in pubblico è una delle capacità più ricercate nel mondo professionale, in quanto gli attuali scenari aziendali spesso richiedono questa attitudine.

Convegni, lezioni o seminari, presentazione di progetti e meeting aziendali… sono diverse e molto frequenti le occasioni dove è importante saper parlare al microfono con facilità, esprimendosi con le parole appropriate, suscitare interesse e catturare l’attenzione del pubblico.

Tutti soprattutto all’inizio quando devono parlare in pubblico sentono alcune reazioni fisiologiche come il battito del cuore accelerato e il tremolio delle mani.

L’importante è non associare queste sensazioni alla percezione di un cattivo rendimento o di una cattiva prestazione.

In alcune situazioni, infatti, la tensione può essere positiva. La scarica di adrenalina che ti fa sudare, ti rende anche più vigile e pronto a dare il meglio di te.

La maggior parte di noi – anche quelli che si trovano ai vertici – lotta contro l’ansia di parlare in pubblico.

Quando ci si chiede cosa rende nervosi, la risposta è quasi sempre la stessa: gli occhi puntati di sopra.

Ne consegue che quando si parla a tante persone contemporaneamente quasi tutti inizialmente evitano il contatto visivo con il pubblico.

Il problema è proprio questo: se da un lato evitare il contatto diretto con gli occhi può sembrare una strategia efficace per affrontare l’ansia di parlare, dall’altro ci rende ancora più nervosi e deboli.

Ma allora quali tecniche per parlare in pubblico adottare?

Il modo migliore per superare l’ansia è quello di prepararsi, prepararsi e prepararsi ancora.

Prenditi il tempo di ripassare più volte gli appunti, studia ed esercitati sul discorso, ripetendolo più volte. Può essere d’aiuto anche registrare un video da riguardare o chiedere a un amico di dare qualche consiglio sulla propria performance.

Conoscere la materia sicuramente contribuirà a sentirsi più sicuri di sé, ma è fondamentale anche conoscere ed applicare le tecniche di public speaking.

Public Speaking Efficace: I Migliori Trucchi per Parlare in Pubblico

Per raggiungere una certa abilità comunicativa e raggiungere il risultato massimo, è necessario dare maggior importanza alla comunicazione non verbale.

I più bravi oratori danno la sensazione di improvvisare, ma in realtà hanno preparato tutto. Gli oratori più efficaci hanno lavorato sodo per padroneggiare le capacità di parlare in modo efficace e le buone tecniche di conversazione in pubblico.

Possono passare ore ad esercitarsi, a lavorare con un allenatore o a seguire corsi di conversazione.

Per gestire meglio lo stress, l’energia nervosa deve essere utilizzata in modo positivo per stimolare la comunicazione e non soffocarla. Vuol dire essere coscienti della forte carica che emana, che ci aiuterà solo se usata correttamente.

Ricorda che lo stato di tensione in cui ci si trova, oltre che essere un problema personale, è difficilmente visibile al mondo esterno.

Può essere utile ricorrere a tecniche di rilassamento prima di affrontare la sala, fare esercizi di training autogeno, yoga o lunghe passeggiate.

Tra le tecniche calmanti più diffuse ci sono:

  • Meditazione.
  • Esercizio.
  • Affermazioni positive.
  • Aromaterapia.
  • Musica.

Prima di iniziare a parlare in pubblico, raccogli l’energia necessaria per gestire il tutto, rimanendo in silenzio e liberando la mente da qualsiasi pensiero negativo che possa interferire con la comunicazione.

Esistono dei tutorial che possono anche aiutare a combattere la paura di parlare in pubblico.

Le migliori tecniche per parlare in pubblico, prevedono anche che tu scopra qual è il tuo stile, anche se l’approccio sarà diverso a secondo di dove ti troverai a parlare, in alcuni casi basterà memorizzare e non leggere degli appunti.

Lo stile e l’approccio verso il pubblico sono molto importanti per convincere ed interessare le persone.

Controlla i tuoi movimenti davanti allo specchio, le espressioni facciali fanno parte della comunicazione non verbale, guardandoti capirai quando occorre fare delle pause e poi ripartire con il tuo discorso.

Le Migliori Tecniche per Parlare in Pubblico
Le Migliori Tecniche per Parlare in Pubblico

Come Parlare in Pubblico e Convincere gli Altri

Utilizza gli strumenti di presentazione con saggezza, le presentazioni spesso hanno la reputazione di essere noiose, e per coinvolgere al meglio il pubblico è necessario imparare a utilizzarle al meglio.

Presta particolare attenzione al momento in cui aprirai il tuo discorso, cerca di stupire le persone rompendo subito il ghiaccio.

Per raggiungere i propri obiettivi è necessario riuscire ad avere delle buone abilità comunicative, personalità e saper gestire lo stress. E per questo occorrono, determinazione, dedizione e una certa disciplina.

Da alcuni studi è emerso che l’efficacia della comunicazione dipende non solo dalle parole e dal tono della voce e dal volume, che non devono essere sempre uguali, ma anche dal linguaggio non verbale.

Mentre parli, guarda negli occhi le persone.

Uno dei più grandi errori che facciamo è parlare alle persone come gruppo. Scorriamo la stanza – cercando di guardare tutti insieme – e finiamo per non avere contatti con nessuno.

In realtà, ogni persona nella stanza ci ascolta come un individuo ed il modo migliore per connetterci al pubblico è parlare con loro come individui.

Come? Stabilendo un contatto visivo prolungato con una persona per ogni pensiero, concentrandoci su una persona alla volta, facendo in modo che ogni persona nella stanza si senta coinvolta.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + venti =