Come aumentare le vendite dell’e-commerce: processo d’acquisto e check out

Come aumentare le vendite dell’e-commerce: processo d’acquisto e check out

L’e-commerce, noto anche come commercio elettronico, commercio su Internet e commercio online, è un modello di business che prevede transazioni che avvengono nel Web. I negozi che vendono i loro prodotti online sono negozi di e-commerce o aziende.

L’e-commerce non deve essere confuso con l’e-business. Sebbene a volte siano usati in modo intercambiabile, i termini non sono sinonimi. L’e-commerce indica la transazione di beni e servizi, mentre l’e-business si riferisce a tutti gli aspetti della gestione di un’attività su Internet.

In che modo un e-commerce può aumentare la fiducia del processo di acquisto e rendere più semplice il checkout?

Vediamolo di seguito. 

Ti potrebbe anche interessare: Processo di vendita, fasi e ottimizzazione

Aumentare la fiducia del processo d’acquisto

L’approccio di un cliente tipo a un e-commerce è il seguente: 

  • guarda la pubblicità;
  • accede al sito Web dello shop online;
  • trova il prodotto che gli interessa;
  • aggiunge il prodotto scelto al carrello;
  • effettua il checkout. 

Definito funnel (imbuto), è un percorso attraversato dagli utenti quando effettuano una transazione e diventano in questo modo acquirenti. In ogni passo da loro fatto durante il funnel, è importante aumentare la fiducia per completare la loro conversione.

Di fondamentale importanza è la pagina del prodotto, che dovrebbe sempre includere più di una recensione dello stesso. 

Le opinioni espresse in merito dai vari utenti sono importanti perché testimoniano la bontà del prodotto. In effetti, secondo recenti stime, quasi l’80% degli utenti consulta le recensioni e la reputazione prima di acquistare. 

Altro passaggio fondamentale è l’installazione all’interno del sito di una live chat, mezzo largamente preferito dagli utenti rispetto ad altre tipologie di contatto in quanto permette un contatto più diretto e immediato con il customer care, con domande pertinenti dalla rapida risposta. 

Il customer care è diventato uno dei fattori che più influenza la fiducia degli utenti verso un e-commerce. La qualità di questo servizio viene determinata dalla velocità di riscontro. 

Un altro aspetto molto apprezzato dagli utenti è quello dei trust badges e dei certificati di sicurezza che hanno il protocollo SSL. Sono metodi mediante il quale viene accertata l’autenticità della piattaforma, che si può evincere osservando il colore verde nella barra degli indirizzi.

Ci sono siti Web che rendono visibili i certificati su ogni pagina, ma sarebbe più opportuno posizionarli anche altrove, magari nella zona checkout. Infatti, molti utenti non concludono la procedura di acquisto a causa delle preoccupazioni inerenti alla sicurezza dei pagamenti, soprattutto quando mancano specifici trust seal, come McAfee e Symantec, ma specialmente PayPal. 

Infine, un enorme aiuto potrebbero darlo i testimonial all’interno della pagina di checkout. Alla stregua dei trust badges, rappresentano un messaggio di sicurezza per gli utenti e li convincono ad acquistare. 

Rendere più facile il check out

Quando si parla di rendere il checkout più facile, si intende soprattutto l’intuitività che deve saper offrire all’utente in procinto di terminare la fase di acquisto. In tal senso, sarebbe opportuno limitare al minimo le sue possibili azioni. 

Ad esempio, offrirgli la possibilità di acquistare un prodotto senza doversi forzatamente registrare al sito di e-commerce. In effetti, l’acquisto come ospite velocizza il processo e invoglia maggiormente l’utente. 

Secondo un recente sondaggio, quasi il 70% degli utenti non ama particolarmente la procedura di registrazione, spesso appesantita dalla presenza di troppi campi da compilare. 

Quindi, snellirla renderebbe l’utente molto più propenso ad affrontarla, chiedendogli magari soltanto le informazioni più pertinenti oppure inserendo un semplice pulsante che faccia combaciare in automatico l’indirizzo di spedizione con l’indirizzo di fatturazione. 

Un altro accorgimento che potrebbe funzionare è una progress bar nella pagina di checkout. Anche se non renderebbe ancora più semplice la procedura, sarebbe però in grado di fornire informazioni sullo stato di avanzamento del processo di acquisto. 

In questo modo, l’utente riceverebbe informazioni aggiuntive importanti sugli step che deve ancora intraprendere per completare il pagamento. 

Contenuti dell'articolo

VIDEOCORSO GRATUITO
Come creare espansione aziendale
Senti un limite alla crescita del tuo business?
SUPERALO con noi e ottieni l'azienda che hai sempre sognato!
Scopri come fare

Scopri il metodo BCI

Possiamo costruire un programma
di coaching su misura per la tua azienda

Possiamo costruire un programma di coaching su misura per la tua azienda

Abbiamo fondato il metodo sui principi dell’Autoefficacia perché offrono risultati concreti e scientificamente misurabili. Al coaching basato sull’Autoefficacia abbiamo unito la consulenza 1-1.

VIDEOCORSO GRATUITO

Come creare espansione aziendale

Ti potrebbe interessare anche...

Argomenti del BLOG

Prenota GRATIS la tua sessione gratuita di Business Coaching.