Modellazione processi aziendali: tipologie e sistemi informativi del Business Process Modeling

Modellazione processi aziendali: tipologie e sistemi informativi del Business Process Modeling

La modellazione processi aziendali è la creazione di modelli mediante i quali comprendere i processi stessi. Una modellazione è basata su convenzioni come l’Unified Modeling Language (UML) o il Business Process Modelling Notation (BPMN). Attraverso essi, si possono impostare dei modelli o simulare un processo aziendale per valutare e possibilmente alterare. 

Per eseguire un processo aziendale, bisogna digitalizzarlo in modo tale che un motore del flusso di lavoro lo comprenda. In effetti, un software di modellazione dei processi aziendali consente di rappresentare un processo in modo digitale, da trasferire poi a un processo automatizzato reale. 

Ma a cosa serve esattamente la modellazione di un processo aziendale? Innanzi tutto, fornisce una chiara comprensione di come funziona il processo, rendendolo più coerente per controllarlo. Inoltre, identifica ed elimina inefficienze e ridondanze, impostando infine in modo chiaro l’inizio e la fine del processo. 

Una modellazione è anche in grado di aiutare a raggruppare processi molto simili tra loro e ad anticipare il modo in cui dovrebbero funzionare. Il suo obiettivo principale è quello di analizzare lo stato delle cose in un determinato momento e simulare come dovrebbero essere eseguite per ottenere i migliori risultati.

Tipologie del Business Process Modeling

Ci sono varie tipologie di Business Process Modeling, ma le più importanti sono due:

  • Business Process Modelling Notation;
  • Unified Modeling Language. 

Business Process Modelling Notation

Il Business Process Modelling Notation è la rappresentazione grafica del processo aziendale, composta da un insieme di oggetti grafici e regole che servono a definire le connessioni tra di loro. 

Il più grande vantaggio del Business Process Modelling Notation è che è uno standard con una sintassi ben definita. Molti analisti aziendali lo conoscono, il che rende la collaborazione molto più semplice. 

Inoltre, la maggior parte degli strumenti di modellazione supporta il BPMN, il quale semplifica notevolmente la condivisione e la modifica anche utilizzando software diversi. 

Tutto questo insieme rende il BPMN la tipologia di modellazione dei processi aziendali più popolare al momento. 

Unified Modeling Language

L’Unified Modeling Language viene utilizzato per la specifica, la visualizzazione, lo sviluppo e la documentazione dei sistemi software. I professionisti aziendali l’hanno però adottato come potente tecnica di modellazione processi aziendali

Utilizzando diversi tipi di diagrammi Unified Modeling Language, si genera un modo flessibile e potente per visualizzare quasi tutti i processi aziendali. Generalmente vengono utilizzati per modellare dettagliatamente la logica di un singolo processo. 

La flessibilità è, senza dubbio, uno dei vantaggi principali di un Unified Modeling Language. Però, quando sono presenti diverse tipologie, potrebbero esserci difficoltà a capirle. Inoltre, lo stesso processo può essere modellato utilizzando diversi di questi diagrammi. Di conseguenza, con tutta probabilità, potrebbe non essere la scelta più popolare tra gli analisti. 

Sistemi informativi di supporto

Un sistema informativo di supporto è costituito dall’interazione e dall’incrocio di applicazioni, funzioni, reti tecnologiche e procedure, con lo scopo di rendere immediatamente disponibili diverse utili informazioni. 

Sono 6 le tipologie di sistemi utilizzate da quasi tutte le aziende:

  • sistemi di automazione per ufficio;
  • sistemi informativi di gestione;
  • sistemi di gestione della conoscenza;
  • sistemi di elaborazione delle transazioni;
  • Executive Support System;
  • sistemi di supporto decisionale. 

Un sistema di automazione per ufficio è composto da vari strumenti, tecnologie e personale che svolgono compiti manageriali e d’ufficio. Le funzioni che vengono eseguite comprendono la stampa e l’invio di documenti, di messaggi e la produzione di report. 

Un sistema informativo di gestione ottimizza la panificazione e il processo decisionale attraverso l’utilizzo di svariati dati sulle transazioni. 

Un sistema di gestione della conoscenza è migliorare le conoscenze degli utenti estraendo informazioni e ottimizzandole attraverso la collaborazione per completare le attività. 

Un sistema di elaborazione delle transazioni garantisce l’archiviazione in un luogo sicuro di tutti i dati contrattuali e transazionali effettuati coi clienti. 

L’Executive Support System è un valido aiuto per i leader aziendali che devono sempre trovare risposte a domande non canoniche, con l’obiettivo di migliorare le prestazioni e le prospettive aziendali. 

Infine, un sistema di supporto decisionale è chiamato all’elaborazione dei dati in modo da facilitare il processo decisionale.

Contenuti dell'articolo

VIDEOCORSO GRATUITO
Come creare espansione aziendale
Senti un limite alla crescita del tuo business?
SUPERALO con noi e ottieni l'azienda che hai sempre sognato!
Scopri come fare

Scopri il metodo BCI

Possiamo costruire un programma
di coaching su misura per la tua azienda

Possiamo costruire un programma di coaching su misura per la tua azienda

Abbiamo fondato il metodo sui principi dell’Autoefficacia perché offrono risultati concreti e scientificamente misurabili. Al coaching basato sull’Autoefficacia abbiamo unito la consulenza 1-1.

VIDEOCORSO GRATUITO

Come creare espansione aziendale

Ti potrebbe interessare anche...

Argomenti del BLOG

Prenota GRATIS la tua sessione gratuita di Business Coaching.