Cosa Significa Resilienza?

La resilienza, da non confondere con la resistenza, è un’abilità fondamentale da sviluppare se si vuole essere un leader e si vogliono raggiungere grandi risultati nella vita.

Reagire in modo positivo anche di fronte alle situazioni negative, affrontare le difficoltà e superare le avversità con caparbietà, se necessario riorganizzando la propria azienda, al fine di raggiungere i propri obiettivi, rientra infatti nelle caratteristiche della leadership.

Il leader di un’azienda è colui che guida e ispira i lavoratori ad avere fiducia in sé stessi, una figura da seguire e su cui fare affidamento anche nei momenti di difficoltà.

Alcune persone sono resilienti per natura, altre invece devono lavorare per fare emergere e sviluppare la propria resilienza.

Come diventare resilienti e superare le sfide che la vita ci pone davanti?

Resilienza Significato

In fisica con il termine resilienza si indica una proprietà meccanica, definita come la capacità di un corpo di assorbire un colpo senza rompersi.

In psicologia invece la resilienza è definita come la capacità di una persona di far fronte ad eventi negativi e stressanti in maniera positiva.

Queste sono due delle definizioni più usate per descrivere la resilienza, ma quella che sicuramente è più veritiera è che si tratta della capacità di essere efficienti ed efficaci in situazioni complicate, difficili e stressanti.

Per questo la resilienza è un’abilità straordinaria che tutti noi dovremmo essere in grado di sviluppare, perché permette di adattarsi alle diverse situazioni e aiuta a trovare una soluzione anche nei momenti più difficili.

Ognuno di noi può maturare la resilienza in base agli eventi che vive durante la propria vita, ma è anche una caratteristica che si può acquisire nel tempo lavorando su sé stessi con un pò di impegno.

Come Si Sviluppa la Resilienza? I 5 Segreti per Essere Resilienti

Per sviluppare la resilienza ovviamente avremo bisogno di un pò di tempo a disposizione: non è una cosa che si impara dall’oggi al domani, ma un percorso fatto di piccoli passi, ciascuno dei quali è fondamentale per sviluppare la propria forza interiore.

Il primo passo per diventare resilienti è saper fare una valutazione cognitiva adeguata, cioè avere la capacità di interpretare in maniera produttiva gli eventi.

Si possono prendere gli eventi che ci capitano in maniera produttiva, affrontandoli e cercando una soluzione, o in maniera improduttiva, cioè soccombendo ad essi.

Reagire in maniera produttiva non significa andare a trovare quello che c’è di positivo nell’evento, ma quello che c’è di produttivo, cercando di capire qual è il vantaggio o l’opportunità nascosta.

La seconda caratteristica importante per essere resilienti, è cercare di impegnarsi ed avere il controllo sulla situazione che si sta vivendo.
Dobbiamo credere in noi stessi, essere convinti e sicuri di quello che stiamo facendo e impegnarci per trovare una soluzione nonostante le difficoltà

Terza caratteristica fondamentale per sviluppare la resilienza e raggiungere i propri obiettivi, è saper accettare quello che accade ed andare avanti, proseguire e perseverare per la nostra strada indipendentemente dai risultati precedenti, anche se sono stati tutti negativi.

La quarta caratteristica per allenare la resilienza è saper cadere ed imparare dai propri errori cercando di non ripeterli.

Bisogna sapere cadere molte volte per capire che si è in grado di rialzarsi.

I campioni sono proprio quelli che cadono più spesso, ma che si rialzano sempre e comunque, continuando dritti verso il loro obiettivo, fino a raggiungerlo sempre.

Nelle sconfitte sono nascoste delle opportunità, sta solo a noi andarle a trovare e sfruttarle a nostro vantaggio.

Ultima, ma non per importanza, è credere di poter raggiungere quel determinato obiettivo avendo fiducia nelle proprie capacità.

Se non crediamo in noi stessi, in quello che sappiamo fare, avremo già perso in partenza, perché se non ci crediamo noi non ci crederà nessun altro.

E’ necessario lavorare quotidianamente sullo sviluppo della resilienza, soprattutto quando si è a capo di un’azienda, credendo sempre nelle proprie capacità nonostante tutto e tutti.

Non è un percorso facile ma tutti coloro che sviluppano la resilienza, spesso riescono a raggiungere risultati che vanno ben al di sopra delle aspettative.

Ricorda che è possibile affrontare ogni brutto evento, tirandone fuori anche la più piccola opportunità.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 3 =